Le finestre sono una parte importante di una casa e vanno curate con dedizione.

Come pulire le finestre in pvc

Sicuramente il PVC è un ottimo materiale ma gli infissi costruiti con il suddetto materiale hanno bisogno di cure regolari, per evitare che lo smog, la polvere e gli agenti atmosferici possano progressivamente attaccare la durabilità. Nei supermercati si trovano numerosi prodotti ad-hoc creati per la pulizia delle finestre in PVC quali creme, spray e detergenti, che tuttavia includono sostanze chimiche che a non tutti possono piacere.

Ovviamente non si vuole fare una campagna nei confronti di questi prodotti, che potranno essere efficienti e veloci, ma se intendi lavare le finestre con rimedi naturali, puoi utilizzare il seguente metodo.

Se disponiamo di un’aspirapolvere dotata di una estremità con spazzole soffici, potremmo utilizzarlo per aspirare la polvere dalla struttura il PVC. In seconda battuta prendiamo un secchio d’acqua leggermente saponata e un buon panno morbido. Ricordati di asciugare gli infissi con un panno leggero e mai ruvido, per evitare di lasciare graffi sul tuo serramento in polivinilcloruro. I prodotti assolutamente da evitare sono invece candeggina, alcol e getto d’acqua a pressione. Altamente sconsigliata è anche la lana di vetro per raschiare lo sporco: meglio munirsi di pazienza e rispettare il materiale, che rischia di rovinarsi in maniera irreparabile se a contatto con spazzole ruvide.

Ogni quanto tempo bisogna pulire le finestre?

Dedicarsi alla pulizia dei vetri delle finestre è una pratica da non dimenticare: intervenendo talvolta, lo sporco si ammasserà sulla superficie e dovrai impiegare una quantità non indifferente di tempo e di fatica per liberartene. Vale la pena quindi pianificare una pulizia dei vetri almeno una volta ogni due settimane.

Hai bisogno di assistenza o di una consulenza personalizzata per i tuoi infissi, serramenti e porte a Perugia e dintorni? Scegli Lasa Infissi. Vieni a trovarci in Via S. Pio X, 34 06081 S. Maria degli Angeli PG.