Un telaio in PVC, con la sua leggerezza e facilità di lavorazione lo rendono competitiva anche sotto questo profilo.

Le finestre in PVC possono essere installate con apertura a cerniera, scorrevole o inclinabile. Con l’apertura a ribalta, o vasistas, grazie a speciali cerniere, le finestre si aprono verso l’interno, consentendo lo scambio d’aria in piccoli spazi, con il minimo ingombro. Negli edifici industriali servono anche come evacuazione del fumo e del calore. Il PVC è garante di resistenza e rigidità della struttura stessa in tali casi e impedisce l’accumulo di condensa e acqua. I serramenti in PVC non hanno limiti di lavorazione, quindi sono molto adatti ad essere utilizzati per aperture un po’ meno usuali come la porta a battente, l’apertura su e giù, l’apertura a libro o a bilanciamento.

I vantaggi

Ognuno di questi sistemi presenta dei vantaggi, a volte rigidamente imposti dal luogo in cui la finestra deve essere posizionata, e il PCV non ostacola, ma piuttosto facilita ogni tipo di scelta. L’apertura ad anta girevole è la soluzione più comune degli ultimi anni, in quanto combina diverse soluzioni di apertura: la rotazione e il ribaltamento. Spesso questo tipo di modello viene utilizzato per finestre quadrate, o almeno per quelle di larghezza non superiore all’altezza, perché l’eccessivo peso delle cerniere potrebbe causare problemi a lungo termine. L’apertura verso l’alto e verso il basso è meglio conosciuta come la ‘ghigliottina’. Molto diffuso nel Nord Europa, è utilizzato per risparmiare spazio, ma non molto comodo per la pulizia e il fatto che si può aprire solo la metà, mentre l’altro lato rimane fissato in alto. Alcuni modelli moderni consentono il rilascio della metà fissa per una facile pulizia.

Lasa snc, azienda con sede a Perugia, opera dal 1970 nel settore dei serramenti e degli infissi. Grazie ai numerosi anni di esperienza e alle più moderne tecnologie sul mercato, siamo in grado di realizzare serramenti di altissimo livello estetico e qualitativo.